Io dormo da sola romanzo giallo

"Io dormo da sola" è il nuovo romanzo giallo di Salvatore Paci, scritto a 4 mani con Emanuela Baldo


Condividi questo articolo

romanzo giallo romanzo giallo - Alcuni volumi del romanzo scritto da Salvatore Paci ed Emanuela Baldo

Si tratta di un romanzo molto particolare ambientato in un casale stupendo, dal quale si può godere della vista del Mediterraneo. Mattia, un architetto di trent'anni, durante il lavoro di trasformazione del Casale in agriturismo trova un diario, scritto non sa quanti anni prima. A riempire quelle pagine con la sua grafia elegante è una certa Emma, il cui fascino trasuda dai suoi scritti. Mattia se ne innamora.

 

"Cerca di prendere il meglio da ogni cosa!": queste sono state le ultime parole che ho sentito pronunciare da mio padre. Da quel giorno non l'ho più visto, non ha più voluto vedermi, e allora considero questa frase l'ultimo regalo che mi ha fatto e devo farne tesoro.

Quindi mi tocca scovare ciò che c'è di buono in ogni cosa, anche in quella più terribile. C'è sempre qualcosa di buono anche se sembra impossibile a volte. Per esempio, una cosa di buono di questa casa è la mia stanza da letto.

È grande e silenziosa e mi fa sentire al sicuro. Il caminetto che occupa tutta la parete sembra fatto apposta per sedersi di fronte a leggere, anche se io preferisco sedermi direttamente sullo scalino, a stretto contatto con la fiamma che mi brucia la schiena mentre i piedi nudi combattono con il freddo del pavimento. Oppure mi piace starmene in piedi, con il viso appoggiato sulla trave di legno a farmi trascinare via da non so quale pensiero.

La parete di fronte è quasi interamente occupata dal gigantesco letto a baldacchino. Adoro che sia così grande: non corro il rischio di cadere durante le mie notti più agitate. Io di inquieto ho anche il sonno. E là sotto, avvolta da quei leggeri tendaggi azzurri, mi sento fuori dal mondo; come se entrassi in una sorta di realtà parallela, quella dei sogni.

Ma la parte più magica di questa stanza è la terrazza alla quale si può accedere attraverso la porta finestra. Durante il giorno è come se fosse sospesa sulla coltre azzurra del mare perché appena esci te la ritrovi davanti, come se attraversata la balaustra potessi entrare direttamente in acqua.

Durante la notte invece, quando il cielo s'impadronisce di tutto e riveste ogni cosa di se stesso, il mare non si riesce a vederlo, ma so che è lì e che se solo allungassi la mano la immergerei nel sale. Anzi, è forse proprio di notte che posso godermelo per intero, da qui. In silenzio, a occhi chiusi, lasciando che la brezza che porta il suo profumo mi arrivi fino alla pelle per oltrepassarla.

La mia camera da letto è l'unica parte di questa casa per la quale posso usare il possessivo "mia". E non voglio che ci entri nessuno, neanche per riordinarla. Faccio da sola. Anche lui sa che non deve entrarci. È una sorta di patto tacito, l'unica concessione che mi ha fatto, in un raro slancio di generosità.

C'è la sua, di camera, quando vuole prendersi ciò che dice gli spetti davanti a Dio. In questa no. Il sonno è troppo sacro e intimo per dividerlo con chiunque.

E io dormo da sola.

 

sicilia sicilia - Arco in pietra al Casale di Emma

Il casale di Emma è una location per eventi al centro della Sicilia che ha ispirato il nuovo romanzo di Paci e Baldo

Io dormo da sola

Un romanzo giallo scritto a quattro mani da Emanuela Baldo e Salvatore Paci

News

03/09/2013 - 

Io dormo da sola anche ad Alimena

Il primo settembre, nel meraviglioso contesto citt ...


29/07/2013 - 

E' online il sito web del romanzo Io dormo da sola

Un romanzo giallo scritto a quattro mani da Emanue ...


Leggi tutte le news

Tu sei qui: Home > Il romanzo > Io dormo da sola 



Contatta gli autori

creazione sito web: CLIC - Consulenze per il Web Marketing
posizionamento sui motori di ricerca a cura di: A. Argentati - Consulenza aziendale per Internet

Scrittrice siciliana Emanuela Baldo
Presentazione del libro Presentazione del libro al Casale di Emma Presentazione del romanzo siciliano di Salvatore Paci ed Emanuela Baldo

Privacy policy